La Vendemmia

La vendemmia inizia verso il 20 settembre e continua fino al 10 ottobre: i periodi di maturazione variano in base ai vigneti, ma ciò non impedisce di ottenere vini equilibrati ogni anno.

La qualità dei vini Casa D’ambra inizia dalla cura del vigneto e quindi dalle nostre uve. Per questo motivo il taglio è esclusivamente manuale. La selezione delle uve viene fatta al momento stesso della raccolta. Dopo il taglio, i grappoli vengono sistemati in piccole cassette forate, portate poi immediatamente in cantina per poi essere lavorata. Il periodo di vendemmia inizia verso la fine di agosto e finisce i primi di ottobre.

L’etichetta D’Ambra, ha due padri d’eccezione: monsieur Chandon per la forma, e Luchino Visconti per il contenuto. Il produttore francese diede il consenso a Mario D’Ambra, casualmente incontrato in un bar di Napoli, di utilizzare per i suoi vini il caratteristico scudetto dello champagne. Il regista invece suggerì il disegno e la sua esecuzione: “...una cosa lineare – quasi vuota – in cui campeggi la vostra casa – il cielo, il mare di Ischia e le scritte necessarie...” E difatti il marchio eseguito a partire da una litografia dell’artista ischitano Aniellantonio Mascolo riproduce i suggerimenti di Visconti. Sullo sfondo la vecchia casa madre dell’azienda, la ex Villa Garavini, poi la palma e in primo piano i carrati di vino pronti a partire.

… vendemmie Casa D'Ambra